DICHIARAZIONI CARMINE SCHIAVONE PDF

Risposi: "E voi siete gente di merda". Io avevo stabilito che nella nostra famiglia dovevano fare i medici, gli ingegneri, gli avvocati. Facemmo questo summit a casa di mio cugino. Dissi a mio cugino: "Quando sparo io ammazzo De Falco, tu ti levi lo sfizio e ammazzi Bidognetti. A tutti quanti. Raffaele Cutolo nel settembre del si stava pentendo, era pronto a collaborare con Lucio Di Pietro e Franco Roberti.

Author:Shaktik Tygoktilar
Country:Iran
Language:English (Spanish)
Genre:Education
Published (Last):24 September 2011
Pages:258
PDF File Size:20.54 Mb
ePub File Size:10.74 Mb
ISBN:505-9-23966-135-3
Downloads:41818
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Akijora



Risposi: "E voi siete gente di merda". Io avevo stabilito che nella nostra famiglia dovevano fare i medici, gli ingegneri, gli avvocati. Facemmo questo summit a casa di mio cugino.

Dissi a mio cugino: "Quando sparo io ammazzo De Falco, tu ti levi lo sfizio e ammazzi Bidognetti. A tutti quanti. Raffaele Cutolo nel settembre del si stava pentendo, era pronto a collaborare con Lucio Di Pietro e Franco Roberti. Avevamo un piano per far ammazzare Raffaele Cutolo da Pasquale Tavoletta detto Zorro nel carcere, facemmo arrivare una pistola solo che fu trasferito e non fu ammazzato, altrimenti Raffaele Cutolo doveva morire in carcere.

Pasquale Tavoletta era un mio capozona, di Villa Literno e cugino di mia moglie. Ho dovuto chiudere la mia impresa edile e tutto, ho dovuto svendere persino i mezzi, i camion, escavatori, pale meccaniche ed altro, facevo il costruttore.

Ma insomma erano i beni miei puliti. Addirittura da una terra a Casal di Principe hanno tirato persino le piante di Mela Annurca. La Baschi Calcestruzzi sta tutta sparata, hanno tolto persino i cancelli, metri di costruzioni in disuso, tutto abbandonato. Persino i soldi della banca hanno preso. Chi li ha presi? A me erano stati restituiti con sentenza della Corte di Cassazione.

Non so che fine abbiano fatto. Macchine, betoniere, trattori Autotreni, ne ho trovato uno: tutto smontato, bruciato, sparato. Lo Stato ha inquinato quella zona: ci ha portato ecoballe, munnizza ecc. Parlavo con Tommaso Buscetta ci incontravamo, era amico mio. Ci lamentavamo: "noi dei politici forse non dovevamo parlare". A me dispiace solo di una cosa: i paesani miei. Di tutti quei bambini. Ho visto le foto in televisione di tutti questi bambini che sono morti.

Di due anni, di sei anni. Che colpa hanno questi bambini? Per la vostra inerzia in tanti anni. Un assassino". Poi furono esportate in Sicilia , in Calabria e pure a Roma. No comment. Non posso dire niente, ci sarebbe da rivalutare tutte le istituzioni a livello militare principalmente e anche un poco Troppe omissioni.

Loro camminavano con bollo di accompagnamento, tutto regolare. Solo che risultava altro materiale oppure altro materiale da smaltire in siti appositi e poi venivano scaricati di contrabbando, diciamo. Una buona parte veniva scaricata di notte. Lo sai come lo scaricavano? Alzavano il ribaltabile e buttavano dentro. Ora tu pensa: buttati a terra, poi veniva buttata altra roba sopra, detriti. Voi non fate questo per il popolo voi non meritate di andare a fare i ministri o i deputati o altro.

Ai giovani dico di non stare supini, di combattere, di cambiare qualcosa. Niente, ma ai giovani io dico: combattete, mostrate i denti! Loro si debbono ribellare, dirglielo. In tutte le piazze, in tutte le lingue, in tutti i modi. Non votare, non vi votiamo. Solo che al posto di sparare li fanno impiccare, li fanno suicidare, per disperazione. Chi soffre?

Ma tu ti rendi conto? Il Servizio Centrale sino a che ci fu Manganelli, , procedeva bene. Quindi il Servizio Centrale non protezione ha cercato sistematicamente di bloccare quello che a loro non interessava, facendo pressione. Ti rendi conto che vita uno deve fare togliendogli la famiglia, gli affetti, il luogo dove sei nato e tutte queste cose, e nessuno di loro si interessa della pelle di un altro.

Poi dopo che succede? Deve risparmiare? Io giorni fa ho visto i funerali di quella signora, testimone di giustizia, Garofalo [ Lea Garofalo ] , a Milano e ho detto "Ma tu, Servizio Centrale, che dovresti accudire cosa hai fatto?

I pentiti vengono trattati peggio dei cani. Stanno in mezzo a una strada, gente che dorme sotto i portoni. Poi senti per televisione chi raccomanda a destra e chi raccomanda a sinistra: il figlio di uno, il figlio di un altro, il nipote, lo zio Hanno avvelenato un popolo intero. Dove stavano le fatture per lo smistamento? Ora si lamentano. Il popolo che non sapeva niente oggi sa, se andassero a fondo e scavassero, ne succederebbero delle belle, veramente uscirebbero con i forconi.

Non lasciarsi corrompere dai vari potentati politici o leccaculi politici che vanno a promettere, a fare Noi non vi votiamo proprio il partito. Qui erano tutti frutteti. Ci stavano certi alberi che erano alti 30 metri, li ho trovati come scheletri. Tutti secchi. Quindi noi siamo responsabili, di cui una parte la prendo anche io. Poi sono stati arrestati il giorno di Santa Lucia mentre stavo a Reggio, sono arrivato in ritardo, se no quel giorno doveva essere ammazzato De Falco, Mario Iovine e Bidognetti, che ammazzavo io.

Quindi si doveva chiudere quel giro, sono andati in carcere, sono rimasto io. Ho fermato i camion, gli ho tolto i soldi. E loro cosa hanno fatto?! Sono andati sullo stabilimento mio, hanno messo delle armi, mi hanno fatto arrestare e hanno ri-iniziato a fare i fanghi tossici. Che non prendevano i soldi? Io dovevo fare due anni e mezzo per bis. Non avevo alcun interesse a farlo.

Innocenti nella nostra zona non ne sono morti, abbiamo fatto quattro guerre: contro i cutoliani, contro i Nuvoletta, contro i Bardellino stessi e contro i De Falco. A Casale era vietato vendere la droga, vietato fare rapine. Io dicevo che il popolo a noi ci doveva amare per amore non per terrore, quindi veniva aiutato.

Non serviranno a niente. Con Don Patriciello abbiamo pianto. Non voglio essere crudo. La collusione esiste da secoli tra il potere politico e mafioso.

Rimarrebbero banditi di strada. Di non votarli a questi. Di non votarli. Li ho portati sui siti, hanno i verbali e mancano. Io a loro [Mamme della Terra dei Fuochi] posso anche chiedere perdono, ai bambini. Tutti quanti hanno taciuto: i stabilimenti che facevano scarpe, pitture ecc della zona vostra dove sono andati a finire?

Io mi sento responsabile della zona mia di Casale ma della vostra no. Ecco, ve lo dico chiaro e tondo. Mario Iovine a Cascais in Portogallo e rimanemmo solo io e mio cugino. Lui tranquillo e io al 41 bis, lui fuori. E fece lo scaricabarile addosso a me. E io a dire "Fermatevi, fermatevi. Dalle interviste alla trasmissione televisiva Le Iene[ modifica ] [Sugli attentati a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino ] I magistrati non si ammazzano, si corrompono.

Oppure se ne vanno via, si fa una legge Non si crea un allarme sociale in questa maniera. Un ignorante come Riina? Un pecoraio come Provenzano? Materialmente sono stati loro, Brusca e compagni, hanno messo la bomba ma chi gli ha detto di ammazzarli?

DAS PASSAGENWERK WALTER BENJAMIN PDF

Carmine Schiavone

Mezisar Il processo ai padroni di Gomorra Domani le sentenze sui Casalesi — cronaca — Le indagini scjiavone in corso. Ma chi assiste chi ha il coraggio di farlo? In particolare, carminee definitive le condanne per Antonio Basco 21 anniLuigi Diana 16 anni, oggi pentito ; Nicola Pezzella 15 anni. Gli atti in questi giorni sono stati trasmessi da Napoli Nord per competenza alla Procura di Napoli. Le coincidenze non esistono. I colpi di scena nel panorama criminale nostrano non sono cosa da poco. La Cassazione conferma la sentenza Sedici ergastoli contro i Casalesi — Il clan dei casalesi ha ramificazioni ovunque.

THE PSEUDONOMICON PDF

DICHIARAZIONI CARMINE SCHIAVONE PDF

.

Related Articles